Lenti a contatto mensili: Come scegliere quelle giuste

0
Lenti a contatto mensili
Lenti a contatto mensili

Spesso ti sarai domandato quali lenti a contatto comprare, le lenti mensili o le lenti giornaliere? Ora cercheremo di fare chiarezza spiegando cosa sono le lenti a contatto mensili.

Cosa sono le lenti a contatto mensili

Le lenti a contatto mensili sono delle lenti che hanno un ricambio mensile cosa significa? Vuol dire che dall’apertura del blister dov’è contenuta la lente a contatto, puoi utilizzare la lente per 30 giorni anche se le usi poche volte.

Il motivo è sia di comfort sia di salute, infatti devi sapere che le lenti a contatto sono formate da dei polimeri di silicone e acqua, essi sono intrecciati tra loro come le maglie di una camicia in questo modo garantiscono un’ottima visione e comfort, ma cosa ancora più importante non permettono ad eventuali virus o batteri di venire a contatto con la cornea, cioè fungono da barriera protettiva.

Come conservare le lenti a contatto

Le lenti a contatto mensili vanno conservate nel loro apposito porta lenti, immerse in una soluzione conservante (soluzione unica).

Ogni volta che devi mettere le lenti devi vuotare il porta lenti e asciugarlo per bene, pronto ad essere riutilizzato al momento di toglierle. Una cosa fondamentale è che sia le lenti che il porta lenti non vadano mai a contatto con l’acqua.

Come scegliere le lenti a contatto

L’infinita gamma di lenti a contatto presenti oggi sul mercato, ti permette di scegliere con cura le lenti che si sposano meglio con i tuoi occhi.

Bisogna sempre fare una chiacchierata con il proprio ottico contattologo che ti saprà consigliare nel migliore dei modi, data la varietà di parametri da prendere in considerazione per scegliere una determinata tipologia di lente.

Ad esempio a seconda delle dimensioni del nostro occhio sarà più opportuno scegliere una lente piuttosto che un’altra, i parametri geometrici più importanti sono la curvatura “bc” e il diametro “dia”. Questi parametri sono facilmente constatabili dall’ottico dopo una cheratometria, cioè una misurazione della cornea.

Il materiale con cui è costruita la lente può fare la differenza nella sensazione di comfort che offrono. Esistono in commercio lenti a contatto più adatte per occhi particolarmente secchi, come quelle in idrogel, o quelle contenenti acido ialuronico.

Prima di scegliere un modello o una marca in particolare di lenti è sempre meglio provare qualche campioncino per valutare la compatibilità con i tuoi preziosi occhi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here